Accattonaggio: Alpocat, venga attuata l'ordinanza del sindaco

Maggiori controlli dalle autorità e tutela per i cittadini

CatanzaroInforma.it: Accattonaggio: Alpocat, venga attuata l'ordinanza del sindaco CatanzaroInforma.it: Accattonaggio: Alpocat, venga attuata l'ordinanza del sindaco

“Che il fenomeno dell’accattonaggio, in questi ultimi mesi, è notevolmente aumentato, soprattutto nei luoghi di maggiore affluenza quali attività commerciali, nella zona dell’Ospedale Civile ed del Corso Mazzini, poiché in tali aree effettuano anche attività di parcheggiatore richiedendo, a volte anche insistentemente, ai conducenti dei veicoli un’offerta economica; che quanto sopra evidenziato crea potenziali situazioni di pericolo sia per i pedoni che per la circolazione dei veicoli, nonché per l’incolumità delle persone in genere, in quanto in molti casi l'accattonaggio viene effettuato in maniera tale da risultare molesto”. Recita cosi l’ordinanza effettuata dal Sindaco Abramo, con prot. N° 41020 del 16 Maggio 2014 nel sito ufficiale del comune di Catanzaro. Dopo un massiccio controllo nel mese della pubblicazione dell’ordinanza da parte della polizia locale, il tutto svanisce nel dimenticatoio, facendo si che le persone dedite all’accattonaggio e/o parcheggiatori abusivi, continuassero la loro attività illegale in tutta tranquillità. Possiamo individuare, girando la città da nord a sud, che in quasi tutte le entrate di esercizi commerciali, quali bar o supermercati, continuano a posizionarsi uno o più persone che chiedono l’elemosina, ad ogni spazio comune un parcheggiatore abusivo, che in maniera insistente e prepotente dirige il traffico di parcheggio chiedendo qualche euro in cambio del posteggio riservato. Nel corso degli anni, l’Italia e soprattutto le nostre coste sono state teatro di sbarchi clandestini, portando un numero elevato di extracomunitari in cerca di fortuna, i quali, molte delle volte riescono a fuggire dal CPT di Crotone (il più grande d’Europa) e Catanzaro diventa la loro nuova dimora. Catanzaro è sempre stata città ospitale verso lo straniero, riservando loro gentilezza ed accoglienza, ma oggi di fronte a tutto questo abusivismo clandestino insistente, il Presidente del movimento AlPoCat, Mellea Stefano, a nome di tutti i cittadini catanzaresi chiede che venga attuata l’ordinanza emanata dal Sindaco affinché le famiglie possano trascorrere le giornate in tranquillità, passeggiando per le vie della città, parcheggiando la propria auto nelle aree adibite, andando a fare la spesa nei supermercati, andando nei bar per un caffé, senza essere importunati. Il movimento chiede che le autorità competenti attuino i controlli dovuti e segnalino coloro che trasgrediscono l’ordinanza, non con un semplice richiamo verbale, ma con un foglio di via dalla città e se identificati nuovamente, rimpatriati come legge vuole. Non si aspetti che si arrivi ad atti di esasperazione da entrambi le parti, come avviene oggi nel resto dell’Italia, facciamo si che Catanzaro continui a vivere giorni tranquilli”.

Scrivi commento

Commenti: 0
 Via Lungomare  88100 Catanzaro
Via Lungomare 88100 Catanzaro