MELLEA (AL.PO.CAT.):UNA POLITICA "DI STRADA" PER FARE GLI INTERESSI DEI CITTADINI

"Una semplice frase che può fare il suo effetto sulla gente, soprattutto se in campagna elettorale". Questo avrà pensato il Ncd e l'Udc per le regionali della Calabria che si terranno il prossimo 23 novembre. 

Il candidato alla presidenza della Regione Calabria, Nico D'Ascola e tutta la sua ciurma non avrà pensato ad altro.Una semplice scritta per molti, ma per tanta altra gente di Catanzaro e della Calabria questa scritta ha un significato particolare. Amore per la propria terra, coerenza vera, difesa nei valori spirituali, fratellanza, cameratismo, sociale. Ancor di più dietro questa sigla si racchiudono sentimenti reali di persone semplici che nel corso della propria vita hanno sacrificato i propri anni, con il solo obiettivo di portare alto questo nome. Dieci anni di battaglie, dieci anni di cadute e rialzi più forti, dieci anni di amore. Questo è per noi Alternativa Popolare.Tanta gente, amici, parenti, semplice conoscenti, hanno pensato bene ti telefonare e farci gli auguri per questa nuova avventura politica che ci avrebbe visto concorrere alle regionali, ma ancora di più ci chiedevano nel loro disorientamento, il perché di questa coalizione fatta con il Ncd e l'UDC, con il politico Baldo Esposito e D'Ascola presidente, vedendo sui giornali campeggiare la nostra sigla. Nel nostro stupore, sapendo quanto accaduto, rassicuriamo i nostri concittadini che la vera Alternativa Popolare non concorrerà alle elezioni e che quanto leggeranno sui giornali è solo una imitazione dalla quale diffidare. Con questa nota, facciamo sapere ai cittadini calabresi che D'Ascola da parte del nostro movimento non troverà nessun appoggio politico, che non rappresenta il nostro movimento e che i partiti Ncd e UDC non riusciranno ad infangare la nostra sigla. Alternativa Popolare non è in vendita, Alternativa Popolare è di chi nella vita non fa doppi giochi illudendo la gente per un pugno di voti. Alternativa Popolare invita tutti i calabresi a non votare il suo finto candidato in quanto macchiato di illudere i votanti con raggiro di sigla, pertanto fin da subito non idoneo per la guida della Regione Calabria. Alternativa Popolare la si trova per le strade, al fianco del più debole, in difesa della nostra terra. Il presidente del movimento Stefano Mellea, fa sapere ed invita la cittadinanza tutta a recarsi presso il banchetto che verrà allestito nei mesi di novembre e dicembre a Catanzaro nel quartiere Lido e nel centro storico per la consueta raccolta di giocattoli per le case famiglia esistenti in provincia e la raccolta di generi alimentari per le famiglie bisognose.

 

Stefano Mellea - Al. Po. Cat. 

Scrivi commento

Commenti: 0
 Via Lungomare  88100 Catanzaro
Via Lungomare 88100 Catanzaro