Il progetto 'Safe City' non sarà realizzato per insufficienza di risorse

La cifra stanziata dalla Regione è di 6 milioni: si procederà per stralci funzionali

CatanzaroInforma.it: Il progetto 'Safe City' non sarà realizzato per insufficienza di risorse

La Regione Calabria ha ufficialmente comunicato a Palazzo De Nobili che la cifra destinata ai Contratti Locali di Sicurezza per tutta la Provincia di Catanzaro è di soli 6 milioni di euro. Alla luce di questa ridotta disponibilità, la Giunta, presieduta dal sindaco Sergio Abramo, ha preso atto dell’impossibilità di procedere alla realizzazione del progetto “Safe City” per mancanza della necessaria disponibilità finanziaria.

L’Esecutivo ha incaricato il Dirigente del Settore di valutare “la possibilità di procedere all'articolazione di stralci funzionali del progetto, realizzabili in tempi scadenzati, compatibilmente con le disponibilità dei finanziamenti, ovvero di procedere alla redazione di un progetto unico sulla base delle risorse che saranno rese disponibili”. Considerato, altresì,  che ad oggi non si è a conoscenza dell’ammontare effettivo del finanziamento  disponibile per la Città di Catanzaro e che una nuova richiesta, per come comunicato dalla Regione Calabria, sarà ripresentata al Tavolo di Partenariato Provinciale  competente, la Giunta comunale ha preso atto della notevole differenza finanziaria tra il quadro economico presentato per la realizzazione dell’idea progettuale, ammontante ad € 23.180.000 e la disponibilità invece comunicata dalla Regione Calabria, 6 milioni di euro, a valere per tutta la provincia di Catanzaro, che rende, pertanto, irrealizzabile il progetto così come concepito. In parole più povere il progetto Safe City sarà rimodulato in stralci funzionali e finanziato attraverso le risorse di volta in volta disponibili.

 

FONTE:[catanzaroinforma.it]

Scrivi commento

Commenti: 0
 Via Lungomare  88100 Catanzaro
Via Lungomare 88100 Catanzaro