Casa dello studente,consigliere Amendola incontra studenti

"Chiederò intervento di Caligiuri"

CatanzaroInforma.it: Casa dello studente,consigliere Amendola incontra studenti

Il consigliere comunale Andrea Amendola ha incontrato una delegazione di studenti universitari  (Comitato Casa dello studente – Ass.ne Area Studentesca) che in questi giorni hanno manifestato tutta la loro preoccupazione per la paventata chiusura (entro il 31 luglio 2013) della casa dello studente situata in Via F.lli Plutino, n. 29 e n. 31 e che attualmente mette a concorso circa 170 posti letto. Dall’incontro è emerso il disagio che gli studenti vivono nel vedere ulteriormente ridimensionati i diritti nonché i servizi che dovrebbero essere loro garantiti per poter portare a compimento gli studi universitari. Considerato che il diritto allo studio comprende, tra l’altro, il diritto ad avere un alloggio e considerato, altresì, che le residenze universitarie di Germaneto non sono ancora agibili e con ogni probabilità saranno completate non prima del 2015, è del tutto evidente che è necessario continuare a mantenere aperta, anche per il prossimo anno accademico, la struttura “casa dello studente” di via F. Plutinio.

"Apprendo, inoltre, da una nota stampa diffusa in giornata a firma del Commissario dell’Ardis Dr.ssa Commisso, - scrive Amendola - che si sta valutando la possibilità di mantenere aperta la struttura anche per l’anno accademico 2013/2014, e per fare ciò è necessario l’intervento della Regione vista l’esiguità dei fondi concessi all’agenzia per il diritto allo studio.

A tal proposito, mi preme dare importanza al lavoro che l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Abramo sta facendo per rendere concreto l’impegno di portare nel centro storico la Facoltà di Sociologia e quella di Scienze Motorie. Se ciò si realizzasse già per il prossimo anno accademico 2013/14, nel centro storico graviterebbero circa mille studenti ai quali, evidentemente, bisognerebbe offrire loro dei servizi adeguati.  

Per queste ragioni, nei prossimi giorni, chiederò all’assessore alla Cultura on. Mario Caligiuri l’avvio di un tavolo tecnico-istituzionale che coinvolga Ardis, studenti, Regione e comune di Catanzaro, affinché si possa giungere, in tempi rapidi e certi, ad una soluzione condivisa che vada nella direzione auspicata dal sottoscritto e da tutti gli studenti, ovvero mantenere aperta la struttura di via F. Plutinio anche per i prossimi anni accademici".

Scrivi commento

Commenti: 0
 Via Lungomare  88100 Catanzaro
Via Lungomare 88100 Catanzaro