Tasse universitarie: Alpocat, le parole stanno a zero

"Area Studentesca torna nuovamente sul capitolo delle tasse universitarie portate a quota 140 euro, sottolineando che malgrado i numerosi tavoli di dialogo, confronti e scambi di idee l’unica cosa veramente certa è l’aumento di 40 euro che tutti gli studenti dell’Università Magna Grecia di Catanzaro dovranno sborsare.

CatanzaroInforma.it: Tasse universitarie: Alpocat, le parole stanno a zero

Sull’assurdo aumento e sul totale disinteresse della Regione Calabria si è detto e scritto tanto ma, come recita lo striscione esposto Giovedì 21 novembre dalle aule dell’università del policlinico, le parole stanno a zero.

E’ ora di capire - spiega Area Studentesca in una nota - come verranno spesi e investiti questi nuovi introiti che l’Ardis riceverà, è ora di chiedere servizi in cambio di tasse sempre più alte.

Gli studenti hanno il diritto di sapere in che modo e in che cosa l’Università Magna Grecia pensa di spendere il loro denaro e, soprattutto, se effettivamente per la sede di Catanzaro è previsto un piano di potenziamento, che miri a un miglioramento della qualità della vita universitaria.

Ciò dovrebbe tradursi nel completamento degli alloggi universitari e, parallelamente, nella creazione di  un campus in grado di offrire  adeguati servizi a chi, giornalmente, frequenta  l’area di Germaneto:  zone dedicate alla ristorazione e allo svago (un solo bar che monopolizza il mercato universitario ci sembra oggettivamente un po’ poco), copisterie, librerie, CUS e finalmente creare un serio dialogo con il comune per permettere a chiunque di raggiungere con facilità l’università con i mezzi pubblici.

Area Studentesca- prosegue il comunicato -  non vuole rientrare nei cervellotici giochi politici a cui ci stanno abituando, né tantomeno pensa di impantanarsi nei soliti iter burocratici dove le tante parole non hanno un seguito di fatti concreti !

A.S. si propone di rilevare tutti i problemi quotidiani della popolazione studentesca e portarli all’attenzione dell’opinione pubblica, per ricordare che in realtà queste problematiche coinvolgono e riguardano tutti i cittadini: sono le difficoltà degli studenti di oggi, ma anche di quelli di domani, dei vostri figli e dei vostri nipoti.  Ma soprattutto A.S.  crede nel possibile miglioramento della nostra Università e dell’immagine che essa può dare alla città di Catanzaro.   Basta volerlo. Basta dare un valore alle parole … con i fatti".

Scrivi commento

Commenti: 0
 Via Lungomare  88100 Catanzaro
Via Lungomare 88100 Catanzaro